HOME   CULTURA EVENTI NIGHT LIFE SPORT TURISMO   COMUNI
NEWSLETTER AGRITURISMI |  AZIENDE |  IMMOBILIARI |  RICETTIVITÀ |  RISTORO |  SHOPPING |  CONVENZIONI  CONTATTI
LUCA ACCORRONI VINCE L’ACCELERAZIONE DI JESI
pubblicato il 10/06/2013 
Il circus dell’accelerazione auto è sceso lungo la penisola rispetto ai soliti scenari di gara, concentrati al nord, ed ha messo questa volta le tende alla Zona Industriale Zipa, dove l’Automobile Club di Macerata in sinergia con l’ASD Street Race di Jesi e la Sadurano Motorsport di Forlì, ha portato a compimento il debutto organizzativo di questa prova di accelerazione intitolata Città di Jesi. 

Nella lunga Via dell’Industria sono stati ricavati circa 200 metri da cronometrare, dove i protagonisti hanno dato ampio spettacolo, dalle vetture stradali alle monoposto, ai prototipi, alle auto storiche, fino a vetture appositamente preparate dalle grandi perfomances d’accelerazione da fermo. La lunga serie di confronti al semaforo ha messo alla prova i concorrenti sui tempi di reazione al via, sul tempo di percorrenza, sulla velocità d’uscita nel tratto cronometrato e sulla regolarità di percorrenza della prova che ognuno doveva dichiarare dopo le prove ufficiali. In base proprio a quest’ultimo dato il migliore in assoluto è stato l’osimano Luca Accorroni su prototipo motorizzato Suzuki 1100, che ha battuto l’agguerrita concorrenza, ripetendo con maestria i crono sul mezzo che solitamente lo vede brillante protagonista nell’italiano Formula Challenge. 

Accorroni si è imposto nella sua classe A2 Pro, mentre nella A1 Pro vincitore è risultato il forlivese Massimo Del Vecchio (Lancia Delta), che ha fatto registrare la maggior velocità in uscita a oltre 170 Kmh. Nelle categorie degli “specialisti” il cagliaritano Ivan Crobu su Lotus Elise ha vinto la A3 Sportsman sfoggiando tempi di reazione di tutto rilievo, mentre il forlivese Daniele Gaiardi su Fiat Bravo l’ha spuntata nella A4 Sportsman. La manifestazione si è svolta regolarmente, malgrado le minacce pioggia che hanno solo lambito la zona di gara. 

Il pubblico ha potuto ammirare anche un’esposizione di vetture tuning, musica a go go, belle vetture, le ragazze “motorine” a presenziare le partenze e le premiazioni. La buona riuscita che ha già stuzzicato lo staff organizzatore nell’idea di proporre anche una versione in notturna dello spettacolare appuntamento, che potrebbe diventare un richiamo per gli appassionati di automobilismo sportivo, in particolar modo di elaborazioni meccaniche ed elettroniche, e contribuire ad ampliare sul territorio nazionale questa disciplina che solo da pochi anni sta facendo proseliti. Al fianco degli organizzatori anche Motor Mikea e Selena Eventi che ringraziano per il patrocinio ed il supporto la Regione Marche e l’Amministrazione Comunale di Jesi.

Classifiche - Classe A1 Pro: 1° Massimo Del Vecchio (Lancia Delta). Classe A2 Pro: 1° Luca Accorroni (proto Suzuki); 2° Cristian Salatini (Fiat Punto); 3° Luca Angelozzi (Fiat Uno). Classe A3 Sportsman: 1° Ivan Crobu (Lotus Elise); 2° Maurizio Casasanta (Fiat Uno Turbo); 3° Cristiano Romagnoli (Ford Escort). Classe A4 Sportsman: 1° Daniele Gaiardi (Fiat Bravo); 2° Gianluca Guzzo (Peugeot 106).




Tags: corse jesi, corse accellerazione, corse regione marche, lotus corse, racing marche, regione marche racing, street race jesi, street race,
Giochi Link Meteo Radio TV web
Meteo Marche

 






Le Terre del Tartufo

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

 
 
BERT & ASSOCIATI sas - P.IVA 01343010433 - Registrazione Tribunale di Macerata n. 418/98