HOME   CULTURA EVENTI NIGHT LIFE SPORT TURISMO   COMUNI
NEWSLETTER AGRITURISMI |  AZIENDE |  IMMOBILIARI |  RICETTIVITÀ |  RISTORO |  SHOPPING |  CONVENZIONI  CONTATTI
FERMO - AGRITURISMI, UNA NUOVA OCCASIONE DI SVILUPPO
pubblicato il 11/06/2012 
Con le sue 210 strutture l’agriturismo può svolgere un ruolo importante non solo a livello turistico ma nella promozione del territorio. 

E’ l’idea al centro dell’incontro organizzato dalla Coldiretti Ascoli-Fermo lo scorso 28 maggio all’agriturismo “La vecchia monta” di Campifilone. In provincia di Fermo sono attive 107 aziende agrituristiche, di cui 89 autorizzate all’alloggio, 60 alla ristorazione, 58 alla degustazione. In 41 propongono altre attività. Numeri simili per l’Ascolano, dove, le strutture sono 103. Nel Piceno sono in 76 a fare accoglienza, 58 ad assicurare ristorazione e altrettante la degustazione; 60 quelle dove si praticano attività. Un patrimonio importante che va valorizzato attraverso apposite iniziative di marketing. I gestori degli agriturismo hanno, dunque, ragionato sulle tematiche del comparto. 

Di fatto la clientela delle strutture locali è cambiata in questi ultimi anni. Se sei anni fa i fruitori tipo delle strutture ricettive picene erano le giovani coppie con figli, provenienti per lo più da altre regioni, con un buon livello culturale, che hanno prenotato via internet e restano circa tre giorni, attualmente il target si è differenziato anche se la durata della permanenza rimane la stessa. Sono, comunque, gli italiani quelli che più amano questo tipo di vacanza. Proprio per questo c’è una forte richiesta da parte degli operatori di promuovere, invece, le loro strutture anche tra gli stranieri. Intanto per quanto riguarda la ristorazione già per i mesi di luglio ed agosto nella maggioranza degli agriturismo della provincia di Fermo si sta registrando il tutto esaurito soprattutto per i fine settimana, buone le prenotazioni anche sul fronte del pernottamento. 

Dall’incontro di Campofilone è emerso che la carta vincente perché un agriturismo sia di successo è avere a disposizione una vera e propria azienda agricola. Insomma immergersi nella storia, negli usi, nei costumi e nelle tradizioni della campagna ma anche provare, anche se solo per un breve periodo di tempo, le fatiche e le gioie del mondo contadino. Questo settore viene considerato in crescita soprattutto perché prevede margini di ulteriore espansione di questa forma di turismo. In particolare essa viene considerata una carta importante per periodi dell’anno considerati di bassa stagione, come la primavera e l’autunno. 

Il turismo di carattere soprattutto naturale può essere una carta importante da giocare non solo come veicolo promozionale, ma come comparto economico in grado di contribuire in modo decisivo allo sviluppo economico del territorio, perché in grado di coniugare le potenzialità turistiche dell’accoglienza, quelle del recupero e della valorizzazione del territorio e quelle delle produzioni agricole connesse alla proposizione di prodotti di qualità. Insomma, un’alternativa economica importante che possa compensare settori tradizionali attualmente in crisi.

Tags: fermo agriturismi, coldiretti ascoli fermo, agriturismo campofilone, turismo fermo, turismo ascoli piceno, agriturismi ascoli piceno, agriturismi marche,
Giochi Link Meteo Radio TV web
Meteo Marche

 






Le Terre del Tartufo

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

 
 
BERT & ASSOCIATI sas - P.IVA 01343010433 - Registrazione Tribunale di Macerata n. 418/98