HOME   CULTURA EVENTI NIGHT LIFE SPORT TURISMO   COMUNI
NEWSLETTER AGRITURISMI |  AZIENDE |  IMMOBILIARI |  RICETTIVITÀ |  RISTORO |  SHOPPING |  CONVENZIONI  CONTATTI
La nuova stagione in Prosa ad Ascoli Piceno
La nuova stagione in Prosa ad Ascoli Piceno...

 Al Teatro Ventidio Basso,con il collaudo tra il Comune e l'AMAT , il contributo della Regione Marche e il Ministero dei beni Culturali; si apre ufficialmente il 20 e il 21 Ottobre, la nuova stagione al Teatro . Il primo appuntamento è con la commedia 'Cabaret' : prodotto dalla Compagnia della Rancia e diretto da Saverio Marconi , che vede come protagonista un sorprendente Giampiero Ingrassia e altri attori di alto calibro. Ambientato nella Berlino degli anni '30 prima dell'ascesa del III Reich, dove un giovane romanziero americano è  a Berlino in cerca di aspirazione e si innamora di Sally.
Il 3 e 4 Novembre approda un grande successo inglese 'Calendar Girls' con una strepitosa Angela Finocchiaro come protagonista, racconta di un'insolita raccolta fondi di un gruppo di donne ,ispirata ad una storia vera.
Il 12 e il 13 Dicembre approda, con l'opera di Moliér, Alessandro Preziosi nei panni de ' Il Don Giovanni', che smaschera l'ipocrisia che si celava nei primi anni del '600; diventando il mito per eccellenza dell'individualismo moderno .
Il 5 e 6 Gennaio con Ambra Angiolini e Francesco Scianna , 'Tradimenti', una delle oprere più conosciute del Premio Nobel Pinter.
Il 30 e il 31 gennaio approda il Decamerone dall'opera di Boccaccio, un must della letteratura Italiana, con Stefano Accorsi e Marco Baliani. Il 24 e il 25 Febbraio ,Valerio Binasco arriva con 'Il bugiardo' una commedia di Goldoni con tanta comicità.

Il 15 e il 16 Marzo Sabrina Ferilli sarà la protagonista assieme a Maurizio Micheli ,della commedia 'Signori...le paté de la maison' .

Il 9 e il 10 aprile si conclude la stagione teatrale con del 'Buio , Silenzio e Fantasia', con la Compagnia svizzera di Teatro Visivo dei Mummenschanz: con un linguaggio poetico, armonico emotivo, fantasioso.





  leggi articolo  
Giochi Link Meteo Radio TV web
Meteo Marche
La Stagione 2015-2016 al Teatro Lauro Rossi di Macerata...
La Stagione 2015-2016 al Teatro Lauro Rossi di Macerata La nuova stagione del Teatro Lauro Rossi sarà ricca di cultura accompagnata da protagonisti assoluti di scena e danza.
La stagione si inaugura il 27 e il 28 Ottobre con ‘Sarto per signora’ una commedia esilarante di Georges Feydeaux , diretta da Valerio Binasco e interpretata da Emilio Soffrizzi. Amori segreti,equivoci, scambi di identità saranno l’elemento base della commedia, con autore e attori di grande calibro .
 Per quanto riguarda il mondo della danza, Il 26 e il 27 Novembre la protagonista sarà la Tosca X , una delle opere più drammatiche e toccanti della storia del Teatro musicale, nell’interpretazione: danzatori accompagnati da allievi delle scuole di danza con la coreografia di Monica Casadei , che si distingue per la sua straordinaria passione ed emozione che animano i suoi lavori.
Dopo Amleto e Cyrano, Alessandro Preziosi torna ad interpretare un personaggio lustre del 600 : Don Giovanni, il 9 e il 10 Dicembre.

La stagione prosegue il 4 e il 5 Gennaio con ‘Servo per due’ dell’inglese Richard Bean, che verrà interpretato da Pierfrancesco Favino e dal gruppo di attori Danny Rose accompagnati dai musicisti di Musica da Ripostiglio, che si collocheranno su una Rimini degli anni ’30 con le avventure di Arlecchino rivisitato in chiave moderna.

Il 27 e 28 Gennaio con Stefano Accorsi e Marco Baliani arriva il Decamerone, dall’opera di Giovanni Boccaccio.

Antonio Latella torna Il 24 e 25 Febbraio con lo spettacolo ‘ Ti regalo la mia morte Veronika’ che si ispira ad un’opera cinematografica di Fassbinder : una rappresentazione e un’analisi della donna, partendo dalla storia di Veronika Voss.

Il 16 e 17 marzo Marco Baliani è in scena con 'Trincea' diretto da Maria Maglietta.

La stagione termina il 3 e 4 Aprile con Ottavia Piccolo protagonista di 'Sette Minuti', diretto da Alessandro Gassman con il testo di Stefano Massini. Basata su una storia vera di un episodio accaduto in una fabbrica francese: tratterà i temi del diritto delle donne sul lavoro.
 
MG MarcheGuida n. 2 del 2015...
MG MarcheGuida n. 2 del 2015
Abbiamo pubblicato il secondo numero del 2015 di MG MarcheGuida. Leggilo subito! Per sfogliare la rivista on-line, clicca sul link: http://issuu.com/mg-marcheguida/docs/mg_6-issuu2



   


MG Marche Guida n.4 - Le Marche una Terra straordinaria


sfoglia MG Marche Guida n.4 dic.2014/genn.2015
 http://issuu.com/mg-marcheguida/docs/mg-n_4_c2908c40ed5e06





MG MarcheGuida n.3 - LE MARCHE UNA TERRA STRAORDINARIA

Sfoglia il nuovo numero di MG MarcheGuida.it  n. 3 - ottobre/novembre 2014

 
http://issuu.com/mg-marcheguida/docs/mg-3-marcheguida





   
MG Marche Guida magazine n. 2 / agosto - settembre 2014
MG Marche Guida magazine n. 2 / agosto - settembre 2014
Sfoglia il secondo numero di MG marcheguida on-line.

http://issuu.com/mg-marcheguida/docs/binder2/1
MG marcheguida.it "UNA TERRA STRAORDINARIA" - N°2




SFERISTERIO MACERATA: PRIME PROVE IN ARENA, IN ATTESA DELLA FESTA DELL...
SFERISTERIO MACERATA: PRIME PROVE IN ARENA, IN ATTESA DELLA FESTA DELLchr(39)OPERA
Prime prove per la 50°edizione del Macerata Opera Festival: sul palco dello Sferisterio è arrivata l’Aida di Giuseppe Verdi, diretta da Francesco Micheli.

Nel frattempo è in programma un gustoso aperitivo della stagione il 28 giugno al teatro romano di Helvia Recina a base delle opere in cartellone. Si incomincia alle 21.30 con Aida, dove spicca la romanza Ritorna Vincitor e il duetto Già i sacerdoti adunansi. Si prosegue con Tosca, dove l’entrée è veramente ampio: Vissi d’Arte, E lucevan le stelle, ma anche lo struggente duetto tra Tosca e Cavaradossi del I Atto. Per concludere, un classico: il brindisi de La traviata.

Alla Festa d’opera partecipano artisti protagonisti della stagione lirica ormai imminente: Alessandra Capici (Aida), Sonia Ganassi (Amneris), Sergio Escobar (Radamès e Alfredo), Susanna Branchini (Tosca), Luciano Ganci (Cavaradossi), Roberto Abbondanza (Sagrestano), Elisa Cerri e Simone Savina al pianoforte e la banda Salvadei Brass con la tromba solista Rozmurat Amakuliyev.
Conduttore della serata è il direttore artistico Francesco Micheli, che ha il compito di guidare gli spettatori attraverso la storia delle opere.

Il concerto è a ingresso gratuito, con prenotazione presso la biglietteria (tel. 0733/230735, boxoffice@sferisterio.it). Il biglietto deve essere ritirato preventivamente.


   

MACERATA: ANCORA UNA SETTIMANA PER LA MOSTRA OMAGGIO A MARIO LODI

Sarà aperta ancora per una settimana la MOSTRA ARS IN FABULA dedicata a Mario Lodi nelle sale della nuova sede della Scuola Internazionale d' illustrazione  ARS IN FABULA in via don Minzoni  (Palazzo Compagnoni Marefoschi) a Macerata

L'esposizione è dedicata al Maestro Mario Lodi. Sono in mostra le suggestive  tavole del libro "il soldatino del pim pum pà" coinvolgente testo di Lodi che l'editore Orecchio Acerbo ha deciso quest'anno di pubblicare. Un albo mirabilmente illustrato da Michele Rocchetti, emergente talento  dell'illustrazione italiana che, dopo essersi diplomato al Master Ars in  Fabula, ha intrapreso una brillante carriera da illustratore professionista (Rocchetti è new entry tra i docenti della Scuola ARS IN FABULA con un corso  aperto a tutti, dal 21 al 26 luglio).

Nello storico palazzo Compagnoni Marefoschi arriveranno con la bella stagione artisti ed appassionati d'illustrazione da tutto il mondo a lezione di favola  alla Summer School fondata dall'illustratore  Mauro Evangelista. Il progetto  ARS IN FABULA, noto infatti a livello internazionale, ideato dall'artista  Evangelista (più volte insignito del prestigioso Premio Andersen) comprende  vari  percorsi di formazione in illustrazione per l'editoria. Numerosi libri  illustrati per ragazzi, noti in Italia e all'estero, sono nati sui banchi di  ARS IN FABULA SCHOOL che si avvale della collaborazione dei principali editori italiani e stranieri e dell'Accademia di Belle Arti di Macerata.

INFO
0733 231740





L'ARMATA DEI SONNAMBULI: IL NUOVO LIBRO DI WU MING PRESENTAZIONE DOMENICA A MACERATA
Il romanzo del Terrore di Wu Ming. L'opera piú ambiziosa, punto d'arrivo di un percorso ventennale del collettivo di scrittori bolognese. Uscito l'8 aprile e già in vetta a tutte le classifiche di vendita, il nuovo romanzo di Wu Ming è il caso letterario del momento. Già da settimane gli autori sono impegnati nel “Rèvolution Tour” un fittissimo calendario di presentazioni in tutta Italia. Il primo appuntamento in anteprima nelle Marche sarà organizzato dal Csa Sisma domenica 11 maggio. Gli spazi del centro sociale saranno aperti dalle ore 19.00, il dibattito alla presenza degli autori si terrà alle ore 21.00 e verrà preceduto dall'aperitivo-cena curato dalla Cucina Ribelle.

“Di romanzo in romanzo, i Wu Ming per­se­guono un pro­getto che è tanto let­te­ra­rio quanto poli­tico, spo­stare i riflet­tori sui dimen­ti­cati della sto­ria, le insor­genze can­cel­late e oscu­rate dai vin­ci­tori per­ché se ne per­desse anche la memo­ria: i con­ta­dini d’Europa infiam­mati e poi tra­diti dalla Riforma in Q, i par­ti­giani disar­mati e non domati del dopo­guerra ita­liano in Asce di guerra, le tribù guer­riere e desti­nate allo ster­mi­nio nell’America di Mani­tuana, le rivo­lu­zio­na­rie e i san­cu­lotti di Parigi in quest’ultimo romanzo. Sono sto­rie di scon­fitte che invece di sco­rag­giare accen­dono spe­ranze e resti­tui­scono fidu­cia. Dicono che, comun­que sia finita, è valsa ogni volta la pena di lace­rare, anche solo per un momento, l’ordine eterno delle cose. Avver­tono che, per quanto invin­ci­bile sem­bri dopo ogni scon­fitta il potere, ci sarà sem­pre, di nuovo, chi sce­glierà di cam­mi­nare sulla testa dei re nel grande spet­ta­colo della Rivo­lu­zione, dove le com­parse diven­tano protagonisti.” (Andrea Colombo, Alias)

Va a finire che in questo affresco corale, umanissimo e radicale, potente e mai caricaturale, realismo e favola si contaminano e a loro volta tracimano con le pagine della vita vera, perché nelle ultime pagine il romanzo entra nella storia approfondendo il percorso degli Oggetti Narrativi non Identificati wuminghiani. Lasciamo alle settimane che seguiranno, e alle discussioni che verranno, di trovare analogie e differenze tra le discussioni sulle incombenze dei giorni che ci tocca vivere e la storia narrata dell'Armata dei Sonnambuli.” (dalla recensione di Giuliano Santoro, Dinamopress.it)

Per informazioni:
email info@csasisma.org – tel 328/3835482



   
 




Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

Marcheguida Sponsor

 
BERT & ASSOCIATI sas - P.IVA 01343010433 - Registrazione Tribunale di Macerata n. 418/98